Come aiutare i disabili che non cercano aiuto

Scritto da il 20/09/2017 in Assistenza - Non ci sono commenti

Rispondiamo a Gianluca che ci chiede dei consigli su come aiutare i disabili che non cercano aiuto ad accettare la sua assistenza.

I lettori ci scrivono
«Salve, vi scrivo perché sono un Assistente per Disabili e da 6 mesi circa sto lavorando con Marco, un adolescente con mobilità ridotta a causa di un incidente. Quando ho iniziato a lavorare con Marco, ho notato subito che non riesce a chiedermi aiuto, tenta sempre di “arrangiarsi” anche a costo di cadere o di trovarsi poi in situazioni poco piacevoli. Ne ho parlato con lui e ho percepito molta difficoltà nell’accettare l’idea di non essere del tutto autosufficiente. Premesso che io sono il primo a incoraggiare l’autonomia delle persone che assisto, come posso aiutare i disabili che non cercano aiuto ad accettare l’idea della mia assistenza?
Gianluca»

Noi rispondiamo
Caro Gianluca,
come di certo avrai imparato lavorando nell’ambito del sociale, la prima caratteristica dell’Assistente ai Disabili deve essere la pazienza. Anche se in questo momento Marco fatica ad accettare l’idea di aver bisogno di te per fare quello che prima faceva da solo, non significa che non accoglierà mai il tuo sostegno.

Continua a porti come una figura di appoggio come stai facendo adesso, senza mai invadere la sua privacy e senza sostituirti a lui nelle mansioni che può svolgere autonomamente. Il tempo ti permetterà, a poco a poco, di avvicinarti a Marco e di conquistare la sua fiducia.

–> Scopri anche la disabilità come risorsa!

Dimostra a Marco che gli stai a fianco perché vuoi aiutarlo a trovare la sua personale dimensione, non solo per assisterlo quando deve compiere azioni per lui fisicamente impossibili o difficili. Tieni conto che se passate molto tempo insieme, è inevitabile che il vostro rapporto si evolva e si fortifichi. Cerca però di creare un rapporto di empatia sincero standogli vicino a prescindere dai suoi rifiuti. Ricorda che Marco non sta rifiutando te, né sta rifiutando il tuo aiuto: sta rifiutando la sua nuova condizione fisica.

Vuoi saperne di più su come aiutare i disabili

che non cercano aiuto? Scrivici!

Se vuoi altri consigli inserisci i tuoi dati qui

Lascia un commento

Certificazioni

L'istituto Cortivo ha sempre fatto della qualità un punto irrinunciabile della sua politica aziendale

I Partner Cortivo

L'istituto Cortivo ha attivato significative sinergie con partner importanti

Cortivo Baby Planet

Cortivo Baby Planet è un progetto sociale realizzato dall'Istituto Cortivo

Istituto Cortivo S.p.A. - via Padre E. Ramin, 1 - 35136 Padova - P.IVA 01921530281 - Copyright © 2017 Istituto Cortivo